CNA - Associazione Provinciale di Trieste
Cerca nel sito:
cnaonline.com

PAGAMENTO DEI DEBITI SCADUTI DELLE P.A. MATURATI AL 31/12/12

 

E' stato disciplinato, con Decreto Legge, il pagamento dei debiti delle Pubbliche Amministrazioni verso le imprese per somme certe liquide ed esigibili al 31/12/2012, in quanto escluse dal patto di stabilità.

Per poter disporre e distribuire le risorse necessarie, gli enti locali, i comuni e le province dovranno comunicare entro il 30 aprile 2013 al Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) l'ammontare delle somme loro necessarie per far fronte ai pagamenti dei propri debiti. A seguito di tali comunicazioni il MEF, con proprio decreto, procederà all'individuazione degli importi da escludere dal patto di stabilità. In attesa del predetto decreto, ciascun ente potrà effettuare pagamenti entro determinati limiti.

 

Viene anche disciplinata la priorità dei pagamenti: precedenza a quelli non oggetto di cessione pro-soluto e partendo da quelli più antichi come risultanti dalla fattura.

Ogni ente dovrà pubblicare sul proprio sito internet i piani dei pagamenti e non sono ammessi atti di sequestro o di pignoramento sulle somme destinate a tali pagamenti. Le P.A., inoltre, dovranno registrarsi sulla piattaforma elettronica per la gestione telematica del rilascio delle certificazioni predisposta dal MEF, al fine della certificazione delle somme dovute per somministrazioni, forniture e appalti e comunicare dal 1 giugno al 15 settembre 2013 l'elenco completo dei debiti certi, liquidi ed esigibili maturati alla data del 31/12/12 con indicazione dei dati identificativi del creditore che, pertanto, potrà verificare la presenza del proprio credito in tale elenco e l'esattezza dello stesso.

Il creditore (l'impresa) potrà segnalare all' amministrazione debitrice entro il 15 settembre 2013 l'importo e gli estremi del credito vantato e può anche richiedere la correzione o l'integrazione dello stesso. In caso di mancata risposta o motivato diniego nel termine di 15 giorni, il creditore può chiedere tramite la piattaforma elettronica la nomina di un Commissario ad acta con oneri a carico dell'amministrazione debitrice. Entro il 15 settembre 2013 le banche e gli intermediari finanziaria, per il tramite dell'ABI, devono comunicare al MEF l'elenco completo dei debiti P.A. liquidi, certi ed esigibili maturali al 31/12/2012 che sono stati oggetto di cessione in favore di banche o intermediari finanziari.

Seguiranno ulteriori approfondimenti.

Entrata in vigore: 9 aprile 2013

CNA - Assoziazione Provinciale di Trieste
CNA Trieste - Piazza Venezia, 1 - 34123 TRIESTE
Tel.: 040 3185511 - Fax: 040 308212 - E-mail: cna@cnatrieste.com
© incipit